Ugo Lequio – Barbaresco Gallina Riserva – 2016

Il Barbaresco Gallina Riserva proviene dall’omonima vigna situata nel comune di Neive, considerata da sempre una delle più prestigiose grazie all’esposizione sud e i suoli ricchi di minerali/marne bianche donando ai vini buona struttura ma anche finezza. La Riserva viene prodotta solamente nelle annate migliori in un numero limitatissimo di bottiglie, con le piante più vecchie di 70 anni e rese per ettaro bassissime di 45 quintali per ettaro. Il vino ovviamente svolge un affinamento più lungo di 24 mesi in botti grandi di legno e 24 mesi in bottiglia. Un vino con un enorme potenziale grazie alla sua struttura e acidità, con profumi più speziati e intensi. Un vino stupendo, di carattere e spalla, ma piacevolissimo e morbido Vino da tenere assolutamente.

  • Produttore: Lequio Ugo
  • Nome: Barbaresco Gallina Riserva
  • Vitigno: 100% Nebbiolo
  • Anno: 2016
  • Gradazione: 14,5%
  • Formato: 750ml
  • Produzione: 3000 bottiglia

Note Produttive: fermentazione in vasche di acciaio. Affinamento per 24 mesi in grandi botti di legno, più 24 mesi di bottiglia.

Il vino contiene naturalmente solfiti

55,00

6 disponibili

Descrizione

Ugo Lequio umile produttore di vino, è uno che ha fatto la gavetta, si è sporcato le mani come piace definire a me, che ancora oggi dopo 40 anni di esperienza alle spalle come agricoltore e produttore di vino resta con i piedi per terra e prova ogni anno a fare grandi vini con l’unico scopo di rispettare i tempi naturali dei vini. La cantina possiede 6 ettari di vigneti dislocati principalmente nel comune di Neive dove la cantina ha sede, Treiso e Guarene.
Senza ombra di dubbio il vitigno principale che fa da padrone in cantina è il Nebbiolo dove si producono due ottimi Barbareschi con piante di quasi 70 anni nel vigneto di prima categoria Gallina, famoso per la posizione completamente a sud e donare vini di grande struttura ma tra i più eleganti in assoluto. Ovviamente in cantina si da spazio anche a vini definiti più semplici come la Barbera e l’uva bacca bianca Arneis, vinificati con tecniche tradizionali e messi sul mercato solamente quando i vini sono buoni e pronti. Vini genuini, fatti in pochissime quantità ma di una squisitezza e raffinatezza che ai giorni d’oggi è davvero difficile trovare.

Ti potrebbe interessare…