Riboli – Barbera d’Asti Superiore 9 Filari – 2013

La bottiglia più importante e rappresentativa della cantina, proprio come dice il nome, viene ricavata dai Nove filari di Barbera presenti al momento dell’acquisto della proprietà. Sono i vigneti più vecchi con 50 anni d’età dalle rese molto basse, i terreni sono argillosi e calcarei per vini dall’impronta decisa. Uve raccolte al mattino che vengono fermentate a cappello sommerso in vasche d’acciaio a temperatura controllata per 15 giorni con rimontaggi giornalieri, affinamento sulle bucce 2 mesi in acciaio e successivamente in barrique usati per 24 mesi poi diversi anni in bottiglia. Solo 900 bottiglie prodotte nelle annate migliori, vino eclatante dai sentori evoluti di frutta rossa e sottobosco, si presenta fresca e corposa in cui si riscontra una acidità avvolgente e persistente.

  • Produttore: Riboli
  • Nome: Barbera d’Asti Superiore 9 Filari
  • Vitigno: 100% Barbera
  • Anno: 2013
  • Gradazione: 15,5%
  • Formato: 750ml
  • Produzione: 990 bottiglie

Note Produttive: fermentazione a cappello sommerso in vasche di acciaio. Affinamento in vasche di acciaio per 2 mesi e 24 mesi in barrique usate, più un lungo riposo in bottiglia.

Il vino contiene naturalmente solfiti

54,00

3 disponibili

Descrizione

Nel Monferrato, a Sessame in provincia di Acqui Terme, sorge l’azienda familiare Riboli, in una delle zone più vocate per la produzione della Barbera. Nata agli inizi del 2000, non sono la classica cantina con generazioni alle spalle di storia, infatti acquistarono 6 ettari di terreno con all’interno un vecchio casale, un ettaro di Moscato e nove filari di barbera. Oggi è gestita da Marco Riboli assieme ai figli Roberto e Riccardo, sono passati da essere venditori di uve nei primi anni ad essere produttori con la loro prima etichetta uscita nel 2013. Nel corso del nuovo decennio hanno deciso di puntare sempre più in alto piantando e allargando la produzione, iniziando inoltre una vera valorizzazione della Barbera cercando di esaltare il suo potenziale in varie età dalla versione più giovane alla più invecchiata. Si segue una matrice tradizionale e giovane, selezioni e diradamenti in vigna, vinificazioni senza interventi invasivi, affinamenti in botti di legno usati e lunghi riposi in bottiglia a seconda dell’annata per estrapolare la purezza dei dettagli. Autentici, territoriali e innovativi!

Ti potrebbe interessare…