Borgo dei Posseri – Trento DOC Tananai Metodo Classico Brut Nature – 2016

Il TrentoDoc rispecchia tutta l’essenza montana di profumi e mineralità prodotto esclusivamente da vitigni alloctoni quali Pinot Nero e Chardonnay, la bollicina per antonomasia tra le più celebri del panorama italiano e la prima a seguire un disciplinare regolamentato dal 1993. Questa bollicina punta della selezione è una cuveè di 50% Pinot Nero e 50% Chardonnay, i vigneti si trovano a 700 m su terreni compatti dove l’alta escursione termica garantisce maturazione e aromaticità. Le uve vengono vinificate separatamente in vasche d’acciaio per 8 mesi, poi assemblate e affinate sui lieviti per 50 mesi prima della sboccatura. Fantastico millesimato con dosaggio zero si presenta ampio nei profumi fruttati e floreali, intenso nella beva ad evidenziare una notevole struttura ed acidità ma dalla profonda freschezza ed eleganza. Una sola parola “Wow!”.

  • Produttore: Borgo dei Posseri
  • Nome: Trento DOC Tananai Metodo Classico Brut Nature
  • Vitigno: 50% Pinot Nero 50% Chardonnay
  • Anno: 2016
  • Gradazione: 12,5%
  • Formato: 750ml
  • Produzione: 3000 bottiglie

Note Produttive: vinificazione in acciaio per 8 mesi, affinamento sui lieviti per 50 mesi.

Il vino contiene naturalmente solfiti

35,00

1 disponibili

Descrizione

Nelle Dolomiti, ad Ala in provincia di Trento ai piedi della montagna di Pozzo, si trova l’azienda Borgo dei Posseri di Martin Mainenti con una storia secolare alle spalle. Una zona da sempre contraddistinta per l’enorme rispetto ambientale e per la produzione vocata della bollicina TrentoDoc, metodo classico prodotto esclusivamente in queste zone. I possedimenti della cantina si estendono tra i 550/890 m per 230 ettari, di cui 21 vitati dove troviamo tante varietà allevate a guyot come Muller Thurgau, Chardonnay e Pinot Nero provenienti dai migliori vivai europei che su questi terreni argillosi/calcarei hanno trovato la loro giusta dimensione. Mediante un complesso di terrazzamenti situati a diverse altezze, ognuno caratterizzato da una tipologia di microclima, vengono esaltati i vari tipi di terroir per ciascun vitigno. Produttori di vini d’alta quota, hanno adoperato tecniche di vinificazione moderne, precise e curate dove le bollicine permangono in una lunga sosta sui lieviti e i vini in purezza risultano molto identitari affinati sia in acciaio che in legno, dalla aromaticità alpina ad alto valore territoriale.

Ti potrebbe interessare…