Ronco Severo – Pinot Grigio – 2019

Tra i vini macerati più prodotti della selezione, il Pinot Grigio risulta essere sempre molto apprezzato per la sua buona bevibilità. Vigneti con più di 30 anni su terreni di Ponca, dai quali le uve vengono raccolte tardivamente così da essere ben concentrate, svolgono la fermentazione a contatto con le bucce con lieviti indigeni in botti di rovere tronconiche a temperatura ambiente. In seguito vengono leggermente pressate per estrarre le parti nobili dalle bucce e rimangono sulle medesime per 23 mesi dentro botti di Slavonia da 25 Hl, successivamente vengono imbottigliate senza essere filtrate. Si ottiene un bellissimo Orange wine molto piacevole e succoso, sentori molto fruttati in giovane d’età che si evolvono negli anni in toni mandorlati e liquorosi, nonostante ciò risulta fresco e gentile ma secco nella beva tipico di un bianco.

  • Produttore: Severo Ronco
  • Nome: Pinot Grigio
  • Vitigno: 100% Pinot Grigio
  • Anno: 2019
  • Gradazione: 14%
  • Formato: 750ml
  • Produzione: 5000 bottiglie

Note Produttive: fermentazione spontanea con lunga macerazione sulle bucce, successivamente il vino affina sulle proprie fecce fini in botti di rovere di Slavonia per 23 mesi. Dopo la svinatura viene imbottigliato senza filtrazioni né chiarifiche.

29,00

1 disponibili

Descrizione

L’azienda Ronco Severo è situata a Prepotto, in provincia di Udine, luogo particolarmente vocata per la viticoltura, siamo infatti nella denominazione Colli Orientali del Friuli. Proprio qui Stefano Novello nel 1988, finta la scuola enologica, entra a far parte dell’azienda famigliare e dopo pochissimo tempo decide di applicare il suo pensiero di fare vino, ovvero il non-interventismo. Il lavoro di Stefano si svolge in un territorio unico, caratterizzato dal suolo chiamato Ponca (Roccia arenaria), grazie alla sua intraprendenza e passione ha saputo interpretare il suolo riproponendo la tradizione friulana ma in veste moderna. Ronco Severo conta 11 ettari in produzione, il lavoro in vigna è tutto basato sul principio che per esprimere il territorio bisogna prima curare il suolo, in cantina punta su lunghe macerazioni per estrarre colore e profumi senza filtrare e chiarificare. Tutti i suoi vini giocano sull’equilibrio tra piacevolezza e precisione senza mancare di grande carattere.

Ti potrebbe interessare…