Francesco Versio – Barbaresco DOCG – 2019

Il suo Barbaresco proviene dalle vigne piantate dal nonno nel comune di Neive nei cru San Cristoforo e Curra. Il vino ha svolto l’affinamento per 15 mesi in una botte di legno da 20 ettolitri e in 2 tonneaux da 500 litri, il resto dell’affinamento avviene in bottiglia. Un grande Barbaresco, speziato e profumato, ma con tannini per persistenti e una grande freschezza!

  • Produttore: Versio Francesco
  • Nome: Barbaresco DOCG
  • Vitigno: 100% Nebbiolo
  • Anno: 2019
  • Gradazione: 14,5%
  • Formato: 750ml
  • Produzione: 3000 bottiglie

Note Produttive: fermentazione in acciaio con macerazione sulle bucce per 25 giorni. Affinamento per 15 mesi in botti metà grandi da 20 ettolitri e tonneaux da 500 litri.

Il vino contiene naturalmente solfiti

58,00

2 disponibili

Descrizione

Francesco Versio è uno di quei ragazzi che mi piace definire “ Garagiste “.
Ragazzo di una trentina d’anni, laureato in enologia, molto umile, trovò lavoro presto in una delle cantine più celebri di langa: Bruno Giacosa. Proprio qui divenne il braccio destro di uno degli enologi più famosi e bravi di Langa, Dante Scaglione. Piano Piano iniziò ad affiancare Dante come consulente in diverse cantine nella zona del Barbaresco e Barolo, fino a seguire e diventare l’enologo ufficiale della cantina Oddero Luigi a La Morra. La sua fama non finisce qui, fu considerato nel 2015 miglior enologo under 35! Un vero talento!
Il suo progetto personale nasce nel 2012 a Neive, quando iniziò a vinificare le uve del nonno provenienti dai vigneti San Cristoforo e Currà. Produce solamente un nebbiolo, un Barbaresco e un Dolcetto in pochissime bottiglie, ma la sua tecnica è talmente alta, tanto da essere uno dei nomi più ricercati dagli appassionati di vino! Vini genuini, ma con una grande trama e una bella complessità!

Ti potrebbe interessare…