Bric Cenciurio – Barolo Coste di Rose Riserva – 2015

Un Cru ubicato nel paese di Barolo, considerato per via dei suoi terreni più argillosi e dell’esposizione verso sud-est idoneo per vini di compattezza da giovani ma con una ottima capacità di evoluzione negli anni. La versione Riserva viene prodotta solo nelle annate in cui la maturazione dei grappoli è superlativa e solamente dalle viti più vecchie (oltre 50 anni) in cui si raccolgono 1 Kg d’uva per pianta. Fermentazione spontanea con l’uso di lieviti indigeni per circa 25-30 giorni in vasche d’acciaio, dopo la malolattica il vino fa un affinamento di 3 anni e mezzo in botti grandi di Slavonia da 2500 litri con ulteriori 2 anni di riposo in bottiglia. Solo 2000 bottiglie prodotte fanno sì che questo Barolo sia proprio di nicchia, tanta intensità a naso dalle note di viola alla spezia, in bocca è setoso con tannini eleganti, buona struttura e piacevole freschezza finale. Ottima potenzialità di evoluzione ancora negli anni.

  • Produttore: Bric Cenciurio
  • Nome: Barolo Coste di Rose Riserva
  • Vitigno: Nebbiolo
  • Anno: 2015
  • Gradazione: 14,5%
  • Formato: 750ml
  • Produzione: 2000 bottiglie

Note Produttive: fermentazione spontanea con lieviti indigeni in vasche di acciaio. Affinamento per 3 anni e mezzo in botti da 2500 litri e due anni in bottiglia.

Il vino contiene naturalmente solfiti

60,00

2 disponibili

Descrizione

Tra i nomi della Docg Barolo Bric Cenciurio è una piccola azienda gestita dalla famiglia Pittatore nel paese di Barolo, fondata negli anni ’90. Fu Franco Pittatore assieme al cognato Carlo Sacchetto che decisero di unire le loro proprietà dentro la denominazione e acquistare nuovi terreni vitati nel Roero iniziando così la produzione di vino con la prima etichetta nel 1996. L’azienda possiede 14 ettari di terreno divisi nella coltivazione di Barbera, Nebbiolo e Arneis praticando tecniche agricole naturali in modo da preservare l’ambiente circostante e la sanità dei vigneti. L’età delle vigne e la loro valorizzazione del territorio permette di esaltare le caratteristiche dei singoli vini soprattutto col Barolo dove si producono il Coste di Rose e il Monrobiolo di Bussia dai rispettivi Cru. Lo stile dell’azienda è puramente tradizionale accompagnato da metodi moderni nelle vinificazioni, vendemmie manuali con selezione dei grappoli migliori ed invecchiamenti in grandi botti per lungo tempo.

Ti potrebbe interessare…