Castello di Ama – Chianti Classico San Lorenzo – 2016

Castello di Ama si trova nel piccolo borgo medioevale di Ama a Gaiole in Chianti, zona ricca di storia dove lasciarono i resti già gli etruschi e i romani. Area da sempre vocata per la produzione di vino, tanto da essere citata come “ il miglior luogo del Chianti ” dal granduca Pietro Leopoldo d’Asburgo Lorena in visita in Toscana nel 1773. Negli anni ‘70 quattro imprenditori romani videro del potenziale in questo bellissimo territorio e decisero di rinnovare le storiche ville di Ama e piantare le vigne sulle colline adiacenti. La cantina si estende per circa 80 ettari divisa in più appezzamenti e avvallamenti ad una altitudine di 500 metri con suoli ricchi di argilla. Dagli anni ‘80 si ebbe la svolta per la giovane cantina grazie all’ingresso dell’enologo fiorentino Marco Pallanti. Ai giorni d’oggi la cantina è gestita proprio da Marco Pallanti e da Lorenza Sebasti figlia di uno dei quattro investitori, dove hanno portato alla luce questo borgo, e creato dei vini degni di nota in tutto il mondo,portando in alto la denominazione Chianti Classico sia a livello di arte e tutela del paesaggio che qualitativo per i vini. I vigneti da cui nasce il San Lorenzo coprono una superficie di 25,5 ettari e sono situati ad un’altitudine compresa tra i 450 e i 525 metri di altitudine, Bellavista, Casuccia, San Lorenzo e Montebuoni. Questi vigneti furono i primi ad essere acquistati dai quattro soci nel 1972, Sangiovese, Merlot e Malvasia nera vengono vinificati separatamente e assemblati dopo la fermentazione malolattica. Un rosso di grande finezza, intensità, lunghezza e freschezza. Da provare assolutamente!

  • Produttore: Castello di Ama
  • Nome: Chianti Classico San Lorenzo
  • Vitigno: 80% sangiovese, 13% merlot, 7% malvasia nera
  • Anno: 2016
  • Gradazione: 13,5%
  • Formato: 750ml

Note Produttive: La vinificazione è stata indotta da lieviti indigeni e separata per varietà in vasche di acciaio a temperatura controllata tra i 30/33°, con rimontaggi manuali con una permanenza complessiva (cuvaison) di 25 giorni per il Sangiovese, 27 giorni per il Merlot e 26 per la Malvasia Nera. Dopo la svinatura, il vino ha effettuato la fermentazione malolattica in barriques. Affinamento Al termine della fermentazione malolattica è avvenuto l’assemblaggio delle tre varietà. Successivamente il vino è passato in barriques di rovere a grana fine, 22 % nuove per circa 12 mesi.

47,00

6 disponibili

Descrizione

Il vino contiene naturalmente solfiti

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…