Alberto Giacobbe – Passerina del Frusinate Duchessa – 2020

Diffuso maggiormente nelle zone adriatiche, il vitigno Passerina ha trovato un’ottima espressione nel Lazio venendo coltivata con più intensità grazie alla sua resistenza genetica e aromaticità. Con impianti che risalgono al 1978, Alberto ha valorizzato le proprietà di quest’uva attraverso poche rese nei grappoli, fermentati e affinati in vasche d’acciaio per 6 mesi con riposo in bottiglia di 3 mesi ulteriori. I profumi fruttati e floreali aprono un vino molto piacevole già dal primo sorso che si conclude con tanta freschezza.

  • Produttore: Giacobbe Alberto
  • Nome: Passerina del Frusinate Duchessa
  • Vitigno: 100% Passerina
  • Anno: 2020
  • Gradazione: 13,5%
  • Formato: 750ml
  • Produzione: 11000 bottiglie

Note Produttive: fermentazione e affinamento in acciaio per 6 mesi seguiti da 3 mesi di riposo in bottiglia.

Il vino contiene naturalmente solfiti

14,00

1 disponibili

Descrizione

La storia della famiglia Giacobbe si svolge tutta nell’entroterra laziale, precisamente a Paliano in provincia di Frosinone nella Ciociaria, un’area contraddistinta fin dall’epoca romana dallo stile molto rurale. Da quando il nonno nel 1939 acquistò delle vigne in sommità del colle San Giovenale sono sempre state vendute le uve, finchè si è arrivati alla 3^ generazione col nipote Alberto Giacobbe il quale salito in cattedra dal 2008 ha imbottigliato la prima etichetta dell’azienda. Possiedono 15 ettari divisi fra vigneti e uliveti in una zona molto vocata per la vite per i suoi climi freschi e colline assolate, in cui si coltivano varietà locali come Cesanese e Passerina del Frusinate. Con lavori in vigna fedeli alla tradizione misti a pratiche biologiche e rese basse si è alzata l’asticella della qualità dove si eseguono affinamenti in acciaio/cemento per i vini bianchi e in legno per i vini rossi col fine ultimo di accrescere le caratteristiche delle uve.

Ti potrebbe interessare…