Castello di Verduno – Barbaresco Rabajà Riserva – 2015

La storia del Castello di Verduno ha origini molto antiche ma la vera produzione di vino ha inizio nel 1900, quando la famiglia Burlotto ne acquistò la proprietà. Grazie al matrimonio tra Gabriella Burlotto, proprietaria del Castello, e Franco Bianco importante produttore di Barbaresco, oggi l’azienda può vantare i due più pregiati gioielli di Langa: Barolo e Barbaresco.
Il lavoro nei vigneti è eseguito da sempre con il massimo rispetto della natura e cercando di esaltare al meglio le diverse caratteristiche dell’uva in base alla sua provenienza.
In cantina la tradizione ne fa da padrona, le fermentazioni per i vini più importanti avviene ancora in tini di legno e l’affinamento è lungo in grandi botti di rovere.
Rabajà, menzione di grande prestigio che da sempre ci regala vini molto equilibrati ed armonici, dove eleganza e potenza si amalgamano alla perfezione.In questo fantastico Cru grazie alla combinazione di vecchie piante ad un’altitudine di 300 metri di altitudine, al suolo ricco di sabbia e argilla, Castello di Verduno produce un Barbaresco super espressivo. Strutturato, avvolgente, elegante, dai tannini nobili e dallo splendido finale lungo.
La 2015, un’annata con delle temperature un po’ più miti che ci ha portato vini straordinariamente complessi, pronti e molto gradevoli.

  • Produttore: Castello di Verduno
  • Nome: Barbaresco Rabajà Riserva
  • Vitigno: 100% nebbiolo
  • Anno: 2015
  • Gradazione: 14%
  • Formato: 750ml

Note Produttive: Fermentazione in tini di rovere.La maturazione è avvenuta per 20 mesi in botti grandi di rovere di Slavonia e per 2 mesi in vasche di acciaio.
L’affinamento è avvenuto in bottiglia coricata per 26 mesi.

63,00

2 disponibili

Descrizione

Il vino contiene naturalmente solfiti

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…